TRAVES “PERCEPIRE E VIVERE IL BOSCO”

MAPPA ITINERARIO


INFORMAZIONI TECNICHE:
Lunghezza: circa 800 m
Dislivello: da 620 m a 970 m
Punto di partenza: parcheggio della fraz. Tese
Punto di arrivo:
Rio Ordagna
Accessibilità:
disabilità parziale; presso il posteggio di Giardinia è custodita una joelette. Per coloro i quali fossero interessati ad effettuare un’escursione con la joelette dovrà rivolgersi al Comune di Traves, con un preavviso di almeno una settimana.

La cui chiave è a disposizione presso il Comune.


Parcheggio:
presso fraz. Tese
Periodo:
Primavera/Estate

Descrizione:

Il percorso completo che si propone e si estende per oltre un chilometro e, dall’ Ecomuseo di Giardinia, attraversando lo sparuto agglomerato di abitazioni della frazione Tese, esempio delle architetture tipiche locali, prosegue verso il Rio Ordagna.

Il sentiero ha n. 7 piazzole di ascolto ciascuna corredata da idonei pannelli illustrativi. Si parla di “piazzole di ascolto” proprio perché all’interno dell’ecosistema bosco naturale, si sono create nicchie che diano la possibilità ai visitatori di poter toccare, odorare e vedere oltre che udire la musica del bosco, alcune specie arbustive/erbacee/arboree autoctone che sono il connubio ideale tra la natura esistente e il sentiero.

Le piazzole sono di due tipologie, verso monte assecondano l’olfatto ed il tatto quelle verso valle enfatizzano la vista e l’udito: nelle prime si potranno quindi toccare ed annusare le varie essenze, le seconde più simili a veri e propri belvedere, saranno più adatte per stimolare la vista e l’ascolto della natura.

In entrambe e lungo tutto il sentiero la musica del bosco con la propria flora e fauna ci faranno assaporare suoni ed odori propri di ciascuna specie e ci accompagneranno alla scoperta di qualcosa di nuovo ed educativo.

Dei 5 sensi dell’uomo, come è evidente appena sopra, non abbiamo parlato e considerato il gusto sino ad ora, non tanto perché non abbiamo considerato la possibilità di ospitare in alcune piazzole alberature e/o arbusti in grado di fornire frutti commestibili, quanto piuttosto perché è stata realizzata un’area attrezzata all’arrivo del sentiero di cui infra destinata ad una pausa gustativa nel bosco ed immersi nella natura.

Prima di giungere all’area attrezzata, da cui si potrà proseguire verso altri sentieri, incontreremo anche un Rio che guaderemo camminandoci dentro e/o sopra.

Il Rio Ordagna, nel punto in cui si prevede l’attraversamento, darà la possibilità per i più temerari di cimentarsi in immersioni nelle sue acque in quanto risulta pressoché pianeggiante e non sono presenti particolari correnti d’acqua. Si avrà quindi la possibilità di vedere il sistema bosco, di toccare l’acqua anche immergendosi, di udire il suono del bosco e dell’acqua, annusare gli odori della natura e ci si potrà rifocillare all’ombra di un’area attrezzata coperta munita di panche e tavoli in un contesto di betulle e faggi autoctoni a crescita naturale.

Da quest’area attrezzata, mediante apposita cartellonistica, ci si potrà collegare ai vari sentieri esistenti che, se pur parzialmente, potranno essere raggiunti attraverso l’impiego della Joelette.

 

Punti di interesse (max 1 km partenza, arrivo, sull’itinerario):

Nei pressi della cappella di san Rocco a destra si diparte il “Sentiero Natura” (n.CAI 101)

 “Sentiero della Libertà” che attraverso le varie borgate una volta molto frequentate da travesini che transumavano con gli animali nella stagione estiva

 

 

 

 

Condividi l'articolo

ACCESSIBILITA’

Disabilità parziale.
Presso il posteggio di Giardinia è custodita una joelette. Per coloro i quali fossero interessati ad effettuare un'escursione con la joelette dovrà rivolgersi al Comune di Traves, con un preavviso di almeno una settimana.

giallo

CONTATTI

Comune di traves

Tel. (+39)0123 40201

Ristoranti in zona - a 1 km